Il licensing in Italia raggiunge i 6 miliardi di euro

Il mercato del licensing in Italia nel 2011 potrebbe aver raggiunto un valore di 6 miliardi di euro. È una stima emersa dal “Licensing Industry Survey 2012”, la prima ricerca quantitativa sul valore economico del licensing in Italia. I risultati preliminari di questa ricerca, presentati durante la 5a edizione del Bologna Licensing Trade Fair (dove Movantia ha portato Ducati e MV Agusta), indicano un valore delle royalties incassate nel 2011 dai licenzianti di circa 190 milioni di euro, con un incremento medio rispetto all’anno precedente del 14,5%. Questo dato consentirebbe di stimare un valore complessivo delle royalties generate sul mercato italiano del licensing nel 2011 pari ad almeno 300 milioni di euro, con un fatturato wholesale di circa 3 miliardi e della vendita al dettaglio di circa 6 miliardi.

La ricerca “Licensing Industry Survey 2012” è basata su un questionario anonimo inviato a oltre 200 aziende italiane titolari di marchi e ad agenzie di licensing, attive in tutti i principali settori (fashion, entertainment, lusso, sport, giocattoli, automotive, editoria, arte e molti altri) da parte della società di consulenza PwC. I primi risultati disponibili, che riguardano solo il 22% delle aziende contattate, indicano una situazione positiva, nonostante la congiuntura economica generale. Segnale che il licensing è una pratica capace di generare sviluppo per i brand italiani, come abbiamo già avuto modo di evidenziare.

Commenta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...